Quali sono i migliori prestiti per il consolidamento del debito?

Allo stato attuale delle cose, in un mercato globale che è in buona parte condizionato in modo piuttosto incisivo e negativo su quelle che sono le disponibilità economiche e finanziarie di cui abbiamo dote dal punto di vista della liquidità concreta, una delle principali difficoltà nelle quali ogni persona un poco ovunque finisce per imbattersi è quella relativa alla valutazione delle strade che sono percorribili nel momento in cui ci si imbatte in una situazione di difficoltà economica, magari debitoria. Da questo punto di vista, quando una persone si trova di fronte ad una certa consistenza di debito, quella che può essere una problematica a dir poco ostica e per certi, e per molti versi, anche poco risolvibile almeno ad un livello di un certo tipo, una delle realtà su cui dobbiamo focalizzarsi è quella che fa capo ad una …

Prestiti per i pensionati con cattivo credito – Un buon modo per iniziare a rimettersi in carreggiata

Ci sono molti modi per ottenere prestiti per i pensionati con cattivo credito e uno di questi è attraverso un prestito online. L’unico svantaggio di questo tipo di prestito è che il tasso d’interesse è di solito più alto e l’importo che si può prendere in prestito è anche più basso.

Se siete sul mercato per un prestito, una delle migliori opzioni è quella di esaminare i prestiti per i pensionati con un cattivo credito. Uno dei motivi principali è che questo tipo di prestiti non richiede alcuna garanzia o verifica del reddito. Dovete soddisfare un punteggio minimo di credito specifico per qualificarvi per questo tipo di prestito e sarà basato su quanto denaro guadagnate. Se siete pensionati, ma appena usciti dal posto di lavoro, il vostro punteggio di credito dovrebbe essere di circa 500 punti. Se siete ancora occupati, …

Prestiti personali online: quali sono le loro caratteristiche?

Ottenere e richiedere un prestito, che sia classico o a titolo personale, è un’operazione molto più comune di quello che potreste pensare. Sono molte infatti le persone che nel corso della loro vita potrebbero trovarsi nella situazione di dover avere bisogno di una piccola somma di denaro da utilizzare in vari modi. Il modo più semplice per ottenerla è proprio quella di fare richiesta per un piccolo prestito. I prestiti possono essere richiesti sia presso le banche tradizionali, oppure in istituti di credito adeguati o anche direttamente online, metodo che risulta sicuramente tra i più semplici in assoluto.

In effetti possiamo ammettere senza problemi che i prestiti a titolo personali richiedibili direttamente online, senza quindi recarsi di persona in banca, sono particolarmente semplici da richiedere e anche da ottenere. Questo perché tutto l’iter di richiesta del prestito è davvero molto …

Prestito d’onore INVITALIA per protestati: è possibile?

Avrete già sentito parlare di prestiti INVITALIA. Si tratta di finanziamenti di grande portata, di cui una parte (fino al 150 per cento) può essere a fondo perduto, cioè non soggetta a restituzione. Il restante della somma poi dovrà esser reso alla banca che ha elargito il prestito nel giro di 7 anni, ovviamente subendo tassi di interessi agevolati. Questa soluzione è perfetta per i protestati e i cattivi pagatori: la somma ottenuta non va in base alle garanzie presentate infatti, ma dipende dai fondi messi a disposizione annualmente da diverse realtà – e a cui possiamo accedere attraverso dei bandi, fino a esaurimento del denaro stesso. Possono far domanda di simili prestiti le microimprese, i franchising e i lavoratori autonomi.

  Le microimprese possono avere prestiti con fondo perduto fino al 50 per cento, e l’agevolamento per il restante

Come calcolare la giacenza media di un conto corrente?

Per compilare la dichiarazione ISEE avremo bisogno di allegare determinati documenti, tra cui la giacenza media del nostro conto corrente bancario e postale. Infatti i contribuenti che intendono presentare la dichiarazione sostitutiva unica dovranno fornire ben due informazioni riguardo al conto: il saldo e, appunto, la giacenza media. Nelle righe che seguono vedremo che cos’è questo documento, e come viene calcolato. Per saperne di più in merito, o più in generale per approfondire il discorso sui conti corrente, potrete consultare il sito internet migliorecontocorrente.it.

Per giacenza media annua intendiamo indicare l’importo medio che il beneficiario ha sul conto corrente, prendendo in considerazione un arco temporale di 365 giorni. Per calcolare questo valore dovremo eseguire delle semplici operazioni matematiche:

      Per prima cosa si calcolano le giacenze medie di giornaliere, per ogni giorno dell’anno;

      In seguito si moltiplicano tali

Finalità di una cessione del quinto

La cessione del quinto rientra nella categoria di prestiti personali finalizzati. Per tale motivo dovremo dichiarare all’ente finanziatore come intendiamo spendere il denaro ricevuto, e giustificare quindi il motivo della nostra richiesta. Questa motivazione sarà poi la causale che la banca stessa utilizzerà quando provvederà a emettere il bonifico in nostro favore.

Le finalità di una cessione del quinto possono essere molte, tra cui:

      L’acquisto di un immobile, o la ristrutturazione dello stesso. Nel primo caso verrà un perito interno alla banca per effettuare un sopralluogo, e stabilire se il denaro richiesto corrisponde al valore reale della casa che intendiamo comprare. Se invece lo scopo è la ristrutturazione dell’abitazione, o l’acquisto di mobili e pezzi di arredamento, dovremo fornire alla banca un preventivo delle spese e i costi dei lavoro che andremo a effettuare. Gli interessi applicati saranno di

Piccolo prestito Postepay Evolution

Se abbiamo bisogno di liquidità, e siamo intestatari di un conto corrente presso le Poste Italiane, la soluzione potrebbe essere quella di sottoscrivere un piccolo prestiti Postepay Evolution. Ovviamente il richiedente deve essere in possesso della carta in questione per poter ottenere in pochissimo tempo la somma di cui ha bisogno. Per saperne di più in merito consultare l’articolo sui piccoli prestiti con Postepay Evolution.

Per prima cosa, come abbiamo accennato, dovremo richiedere in ufficio postale la Postepay Evolution. Tale operazione si può svolgere in qualsiasi ufficio, e anche di sabato mattina. Dopodiché dovremo fissare un appuntamento con un consulente interno, che potrà accogliere la nostra domanda, chiarirci eventuali dubbi e farci un preventivo gratuito. Nel giorno prefissato dovremo recarci in sede con tutta la documentazione necessaria (ovvero la carta di identità valida, tessera sanitaria e codice fiscale, copia

Requisiti del richiedente di un mutuo online

Tutti possono richiedere un mutuo, ma questo verrà concesso solamente a chi soddisfa determinati requisiti – rientrando quindi nei parametri imposti dalla banca erogatrice. Tra le prime cose che questa andrà a studiare c’è la situazione finanziaria e lavorativa del diretto interessato, al fine di accertarsi che questo sarà in grado di pagare le rate mensili previste per la restituzione. Ma quali sono nel dettaglio i parametri valutati da banche e finanziarie prima di concedere un mutuo? Lo vedremo di seguito nel breve articolo che segue, o sarà possibile capirlo leggendo i contenuti del sito internet https://sceltamutuionline.it/.

Ogni banca impone delle condizioni personali in questo senso. Gli istituti di credito possono stabilire dei parametri precisi, ma in linea di massima i requisiti che il beneficiario di un mutuo deve soddisfare sono quasi sempre gli stessi. Per avere qualche speranza

A quali finanziarie rivolgersi se si è subito un protesto?

La questione prestiti per protestati e cattivi pagatori è delicata, e non sempre queste categorie di clienti riescono a ottenere nuovamente credito dalle banche. Ciò accade perché, nell’effettuare i controlli sul richiedente, verrà meno la fiducia necessaria a concedere il finanziamento. Mancando una sorta di stabilità e affidabilità economica l’ente erogatore può decidere di negare il prestito, anche se il beneficiario gli ha procurato delle garanzie forti. Fortunatamente per questi individui non tutte le banche la pensano allo stesso modo, ed è possibile per loro ottenere il denaro che gli serve rivolgendosi al prestatore giusto. Ma chi eroga questo tipo di finanziamenti? Per saperlo basta continuare la lettura, o consultare il sito internet https://guidaprestitiprotestati.it.

La finanziaria più flessibile in questo senso è la famosissima Agos Ducato. Tale scelta è indicata soprattutto per i lavoratori dipendenti che vogliono sottoscrivere una

Quali documenti presentare quando si richiede un prestito per giovani

Le possibilità di richiedere un prestito per gli under 35 sono infinite, ma anche mirate a un determinato fine o scopo. Sul sito internet iprestitipergiovani.it possiamo leggere e confrontare tutte queste papabili scelte, e recarci in banca con le idee chiare sul tipo di prestito che ci piacerebbe ottenere. Questo sembra l’ultimo passo di una trafila infinita – fatta di letture informative, confronti tra le varie offerte di una o più banche, definizione dei nostri scopi, eccetera – ma in realtà è solo l’inizio! A questo punto infatti dovremo fornire alla banca dei documenti, che l’istituto di credito avrà premura di analizzare, anche solo per avviare la pratica e riuscire finalmente a ottenere il tanto agognato bottino. Per non rischiare di perdere tempo o fare buchi nell’acqua possiamo leggere di seguito i documenti di cui avremo bisogno per chiedere un …